Slow Cooking Tour 2018 – I locali della provincia di Como e Lecco

Scritto da admin nella categoria Eventi

Ecco i due locali di questo territorio, ancora una volta da leggere ma soprattutto da vivere personalmente.

Crotto del Sergente – Como (Co)
La vittoria al programma televisivo “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese, nella puntata dedicata alla ristorazione comasca, ha dato modo a Massimo Croci di valorizzare il territorio anche su scala nazionale. Una bellissima cartolina carica di passione e amore per la tradizione e tipicità, raccontata attraverso piatti realizzati con materie prime locali e di piccoli produttori.
Imperdibile anche la sua carta dei vini, con un’ampia pagina dedicata alla Valtellina.

Agriturismo La Costa – Perego (Lc)
Continuando sul tema vino ecco una delle nostre realtà che il vino non lo ha solo come abbinamento a tavola ma lo produce direttamente.
Claudia Crippa è una delle più importanti enologhe del territorio. Grazie a lei e ad altri produttori locali l’IGT Terre Lariane ha riacquisito il valore che meritava contribuendo a far rinascere e conservare un patrimonio altrimenti perduto.
Lo stesso che succede a tavola con una cucina semplice e fortemente radicata ai piatti più tipici del luogo.

Slow Cooking Tour 2018 – I locali della provincia di Sondrio

Scritto da admin nella categoria Eventi

Sono tre le realtà slow di questo territorio, che oggi vi raccontiamo brevemente per continuare il nostro e vostro Slow Cooking Tour insieme.
Si avvicina anche il natale, quindi è anche uno spunto per le vostre feste a tavola e regali.

Osteria del Crotto – Morbegno

Da sempre uno dei luoghi di riferimento della Valtellina, e anche della nostra associazione, visto che Maurizio Vaninetti ne è il Presidente.

Chiocciola, locale del buon formaggio e cantina pregevole sono da anni i riconoscimenti della guida Slow Food Osterie d’Italia, la guida che più ci rappresenta. Ma è la clientela che più premia un lavoro quotidiano svolto con passione e focalizzato sul territorio, la sua cultura e tradizioni.

Imperdibili i piatti della tradizione.

Ristorante Il Cantinone – Madesimo

Riaprirà a giorni fino ad aprile il nostro ristorante stellato Michelin quindi non perdete l’occasione di andarci.

Stefano Masanti, rientrato da Napa Valley dove trascorre il resto dei mesi, vi accoglierà nel suo accogliente ristorante per deliziarvi con una cucina di montagna elegante e raffinata, fedele al luogo e alla tradizione ma anche garbatamente creativa.

Un salto nel suo laboratorio di brisaole, Ma!, è d’obbligo, come ovviamente l’assaggio.

Lasciatevi guidare nel suo percorso di degustazione. Sarà un viaggio indimenticabile.

Osteria al Dosso – Aprica

Andrea Campi non è proprio un locale, ma una volta arrivato qui da Milano è da subito diventato orgoglioso ambasciatore del territorio, innamorandosene.

I suoi piatti rappresentano una cucina di montagna attuale, che mantieni sì i suoi sapori ben centrati e importanti, ma traducendoli in maniera più leggera e fresca, grazie alle materie prime, alla tecnica e alla continua ricerca da cuoco autodidatta entusiasta del suo lavoro.

Seguici